COMUNICATO STAMPA “NON CHIAMATELO AMORE”

È con dolore che apprendiamo che una ragazza della nostra Città è stata più volte picchiata dall’ex fidanzato.

Sono tante le domande che ruotano intorno agli episodi di violenza di genere.

Spesso l’opinione pubblica si domanda perché una donna accetti di subire violenza da parte del proprio partner o ex partner oppure come sia possibile che lei sia ancora “innamorata” di lui, che non si allontani in maniera definitiva, che non lo denunci.

Si pone, invece, meno attenzione sull’uomo che ha agito violenza nei confronti di una donna.

L’attività a fianco delle donne purtroppo ci dice che la cultura della violenza è presente nella nostra società e si manifesta nelle forme più varie e a volte molto gravi. Non bisogna abbassare la guardia, i rischi di nuove tragedie non sono scomparsi. È necessaria un’azione continua di prevenzione e di sensibilizzazione affinché gli uomini comprendano che una donna ha diritto di dire NO e che nessuno può in nessun modo assoggettarla. La violenza sulle donne non riguarda soltanto la vittima, è un crimine contro l’umanità e riguarda tutti. Incide sul benessere sociale e sulla cultura di un popolo.

Alle Istituzioni sollecitiamo quel raccordo operativo che oggi ancora manca, che può permettere di coordinare le dovute azioni repressive con le insostituibili azioni educative e di sostegno alle vittime.

Lo gridiamo sempre più forte: non esiste “l’amore malato”, l’amore accarezza non picchia. L’amore non lascia lividi, l’amore ti abbraccia.

A Lei esprimiamo tutta la nostra vicinanza e solidarietà e vogliamo dirle che non è sola!

#coriglianorossanocittadellanonviolenza #stopallaviolenzadigenere #nonchiamateloamore

Corigliano-Rossano, lì 29/04/2022                                                                                                          

                                                                                                                              Associazione Mondiversi Onlus

Centro Antiviolenza Fabiana

Related Posts

No Comments Yet.

add your comment