PARTE IL PIANO DI ZONA DI TREBISACCE

L’associazione Mondiversi onlus, con il Centro Antiviolenza Fabiana e la Casa Rifugio Mondiversi, ha aderito e parteciperà ai tavoli tematici per l’elaborazione e la redazione del Piano di Zona dell’ambito territoriale per il sociale di Trebisacce.

Le proposte ed il contributo dell’Associazione, del Centro Antiviolenza e della Casa Rifugio riguarderanno la pianificazione di interventi per la prevenzione ed il contrasto della violenza di genere. Le proposte si orienteranno su tre direttrici: 1) la prevenzione della violenza sulle donne, attraverso la promozione di iniziative culturali dirette a favorire la parità e l’uguaglianza tra tutti i generi; 2) la costituzione di una Rete Antiviolenza Territoriale tra soggetti pubblici e privati, al fine di garantire un sistema efficace di protezione e di sostegno alle donne ai loro figli ed alle loro figlie; 3) la definizione di un protocollo operativo per fornire un servizio immediato di supporto sociale, psicologico, legale ed eventualmente di protezione in Casa Rifugio alle donne che intraprendono un percorso di fuoriuscita dalle situazioni di violenza.

Il Piano di Zona è il primo strumento per l’implementazione del Sistema Integrato dei Servizi Sociali Regionali ed è previsto dalla legge quadro 328 del 2000 e dalla legge regionale 23 del 2003. In esso si definiscono, si programmano e si organizzano i servizi socioassistenziali e l’integrazione sociosanitaria del territorio per le famiglie, per i minori e l’adolescenza, per le donne ed i giovani, per gli anziani, per le persone con disabilità, per le povertà, per l’immigrazione.

Il Sistema Sociale Integrato, infatti, tutela i diritti garantiti dagli articoli 2, 3 e 38 della Costituzione: i diritti inviolabili dell’Uomo, il diritto all’uguaglianza tra i cittadini, i diritti degli inabili. Diritti garantiti da decenni nel resto d’Italia. In Calabria proviamo a farlo dopo ben 20 anni di ritardi e rinvii.

L’associazione Mondiversi, il Centro Antiviolenza Fabiana e la Casa Rifugio Mondiversi, consapevoli delle difficoltà e dei problemi insiti nella implementazione della Riforma del Sistema Sociale nella nostra Regione, ritengono che la fase della redazione dei Piani di Zona sia una straordinaria occasione per avviare una stagione nuova e positiva per la Calabria, per cercare, senza illusioni, di riscattare quei diritti da anni negati.

Corigliano-Rossano 4 Agosto 2020

Associazione Mondiversi onlus

Centro Antiviolenza Fabiana

Casa Rifugio Mondiversi

Related Posts

No Comments Yet.

add your comment